Sistemi di ancoraggio dei carichi, perché è importante

Pubblicato il: 20/01/2019

 

Secondo l’ultima direttiva 2014/47UE, perché sia affidabile e sicuro, il fissaggio deve rispettare variabili in base alla tipologia di merce trasportata, la disposizione dei pesi e l’imballaggio, è possibile consultare la gazzetta ufficiale al seguente link.
http://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2017/06/17/139/sg/pdf
 
Il fissaggio del carico deve tenere conto delle forze che sono in gioco, è possibile effettuare un calcolo sul numero di cinghie di ancoraggio da utilizzare in base al peso e all'attrito, riportiamo un altro link molto interessante sul sito www.sicurezzadelcarico.it . Tramite la consultazione di tabelle di rapida e facile consultazione, si può verificare il rispetto delle norme di sicurezza.
 Disponiamo di numerose tipologie di cinghie a cricchetto per poter soddisfare ogni esigenza, qui di seguito una selezione, attualmente è in promozione.
Tutte le nostre cinghie sono testate nel rispetto della normativa UNI 12195-2, le informazioni sono cucite su ogni fibbia.
Cinghia con Tenditore a Crick e terminali con aggancio sponde. Codice 08.40.050.11
Cinghia tessile da 8,5 metri di lunghezza e 50 mm di larghezza, con un tenditore a cricchetto in acciaio zincato con terminali per l'aggancio alle sponde del camion.
Cinghia con Tenditore a Crick e terminali ganci a dita unite. Codice 08.40.050.12
Cinghia tessile da 8,5 metri di lunghezza e 50 mm di larghezza, con un tenditore a cricchetto in acciaio zincato con terminali a ganci uniti per l'aggancio alle sponde del camion.
Cinghia con Tenditore a Crick e terminali unificati. Codice 08.39.050.13
Cinghia tessile da 4 metri di lunghezza e 50 mm di larghezza, con tenditore a cricchetto in acciaio zincato con terminali unificati per profilo di acciaio di aggancio alle sponde interne del camion

 

Richiedi un preventivo online, via email (info@cargopak.it , sales@cargopak.it) o telefonicamente (02/90516371)